Casa Moretti

Marino Moretti voleva che la sua casa continuasse, anche dopo la sua morte, ad essere un luogo dove mantenere viva quella trama di relazioni e di occasioni che forma il tessuto del lavoro letterario e culturale. Una casa, dove conservare libri e carte, e far incontrare persone che scrivono e leggono.

La curiosità letteraria e umana di Moretti verso il suo Novecento è la linea che ancora oggi guida l’attività della sua Casa, attraverso le iniziative culturali, le mostre e i convegni, ma anche nel supporto agli studenti e ai ricercatori. Per difendere e promuovere quello che i libri ancora rappresentano: l’esplorazione delle profondità della nostra esistenza, la dignità delle storie individuali e collettive, la curiosità, la ricerca. In una parola, la cultura.

Il museo

Nel suo testamento, Marino Moretti lasciò alla Biblioteca Comunale di Cesenatico i suoi libri e carte autografe; la sorella Ines, proseguendo le sue volontà, donò poi al Comune di Cesenatico nel 1980 la casa sul canale, al fine di conservare la biblioteca e l’archivio dello scrittore nel suo luogo originario, e per garantire “lo studio, l’istruzione, l’educazione”.
La casa ha conservato tutti i suoi arredi originali, insieme con una galleria di stampe e le opere di alcuni amici che furono importanti pittori, come Filippo De Pisis. Attraverso le sue stanze, si snoda un percorso che fa incontrare al visitatore la figura umana e letteraria di Marino Moretti.

La biblioteca

Casa Moretti conserva la biblioteca personale di Marino Moretti, che riflette i suoi interessi letterari e l’ampia rete di amicizie, testimoniate da numerose dediche. Al nucleo originario morettiano si sono poi aggiunti altri fondi librari sulla letteratura del Novecento e i volumi di filologia e critica letteraria che hanno partecipato alle varie edizioni del Premio Moretti.
La biblioteca è completamente catalogata nel Servizio Bibliotecario Nazionale.

L’archivio

Oltre ai libri, Casa Moretti conserva e rende consultabili ai ricercatori gli autografi delle opere morettiane e l’ampio carteggio con molti scrittori ed esponenti della cultura del Novecento. Anche in questo caso, altri archivi di scrittori si sono aggiunti alle carte morettiane originarie.
L’archivio mette a disposizione, per chi desidera studiare un’opera, specifici strumenti di consultazione.

Scopri Casa Moretti, grazie alle visite guidate personalizzate, e immergiti nel mondo del celebre poeta crepuscolare, visitando la casa-museo.

logo-marineria-verticale-bianco (1)